Browse images and videos on Instagram. Find out Most Popular Hashtags and Users.Picgra
  1. Homepage
  2. 8agosto1956

#8agosto1956 photos and videos on Instagram

Medias attached with hashtag: #8agosto1956 on Instagram

Advertisement

Advertisement

Tracce_Democratiche (@tracce_democratiche) Instagram Profile Photo tracce_democratiche

Tracce_Democratiche

 image by Tracce_Democratiche (@tracce_democratiche) with caption : "Ricordare per non dimenticare, un passato quanto mai attuale.#8agosto1956 #marcinelle #traccedemocratiche" - 1841460458519842336
Report Share Download 0 61

Ricordare per non dimenticare, un passato quanto mai attuale.#8agosto1956

Advertisement

Valentina Carnielli (@valecar75) Instagram Profile Photo valecar75

Valentina Carnielli

🔖 Fesica Nazionale (@fesica_confsal) Instagram Profile Photo fesica_confsal

🔖 Fesica Nazionale

Marcinelle Report Share Download 0 26

La della tragedia di deve continuare ad essere un monito anche per le istituzioni: perché il sia veramente un per tutti, un diritto che va garantito, tutelato, protetto. A 62 anni da quel tragico evento, è indelebile il ricordo di quei nostri connazionali che persero la vita nella miniera del , tutti partiti dalle loro terre in cerca del lavoro che un'Italia martoriata dal conflitto mondiale non poteva offrire. • • • 🇮🇹 #8agosto1956

Maria Fiorenza Di Gosta (@maria.gosta) Instagram Profile Photo maria.gosta

Maria Fiorenza Di Gosta

Guia Cuneo (@guiacuneo) Instagram Profile Photo guiacuneo

Guia Cuneo

 image by Guia Cuneo (@guiacuneo) with caption : "#8agosto1956#marcinelle#lavorarepervivere  per non dimenticare" - 1840887330686554066
Report Share Download 0 6

#8agosto1956 per non dimenticare

 image by GiuS (@giu.santamaria) with caption : "8 AGOSTO 1956
Una mattina come un'altra, ancora fresca visto che ha albeggiato non da moltissimo...almeno credo che sia " - 1709087980231929571
Report Share Download 0 10

8 AGOSTO 1956 Una mattina come un'altra, ancora fresca visto che ha albeggiato non da moltissimo...almeno credo che sia così...io sono al di fuori del mondo o, forse, sarebbe meglio dire "dentro" il mondo! E sì, è proprio così, io sono dentro e del sole, della temperatura e dell'alba ne so pochissimo, posso solo immaginare. La vita è anche questo però: mi spacco le mani e la schiena per dare un futuro a Michelino e Carmela che sono poco più che bambini e che non vedo da mesi. Loro sono la luce che trovo nel buio di questo budello al centro della terra. Poco fa pensavo a Maria, mia moglie, e al suo corpo e da quanto non faccio l'amore con lei...ma la vita è anche questo. La rivedrò prima o poi...ieri sentivo che, probabilmente, la mia squadra avrà una licenza di 10 giorni a breve...sarebbe bellissimo, compio 25 anni proprio tra un mese! Ma che cazzo era quel suono sordo, quel boato? No, non era il solito casino che fa la squadra belga... Cazzo, cazzo, c'è fumo, caldo e di là c'è gente che urla in tutti i dialetti (che ormai ho imparato a tradurre)...scappano verso di me...resto immobile...non riesco a reagire...qualcuno cade, viene calpestato, vengo strattonato da chi va verso la galleria ancora chiusa, senza via d'uscita. La nuvola nera avanza inesorabilmente verso me...all'interno vedo i loro volti...Maria quanto è bella, Michelino e i suoi occhi curiosi, furbi, Carmela già una piccola donna. Il fumo mi avvolge, i loro volti si deformano, diventano mostri con fauci enormi che mangiano l'aria...non si respira...fa troppo caldo...è anche questa vita? S.G. #8agosto1956