Browse images and videos on Instagram. Find out Most Popular Hashtags and Users.Picgra
  1. Homepage
  2. lavoro

#lavoro photos and videos on Instagram

Medias attached with hashtag: #lavoro on Instagram

Advertisement

RidiStaiMeglio (@ridistaimeglio) Instagram Profile Photo ridistaimeglio

RidiStaiMeglio

Advertisement

Advertisement

 image by claudio (@claudio.rio2000) with caption : "#lavoro #nave #ilmaredinverno ⚓️🚢🌊🐙😃" - 1911385947503006474
Report Share Download 0 1

#lavoro ⚓️🚢🌊🐙😃

Fabiosorrentino (@fabietto_1993) Instagram Profile Photo fabietto_1993

Fabiosorrentino

 Instagram Image by Fabiosorrentino (@fabietto_1993) with caption : "Tanti auguri amico mio!!! ❤️. Buona fortuna 😁.#me#moment#photo#lavoro#paris🗼" at La Felicità - Station F - 1911379174826633540

Tanti auguri amico mio!!! ❤️. Buona fortuna 😁.#lavoro🗼

Appunti di un cristiano (@appuntidiuncristianonelmondo) Instagram Profile Photo appuntidiuncristianonelmondo

Appunti di un cristiano

 image by Appunti di un cristiano (@appuntidiuncristianonelmondo) with caption : "L’altro giorno ho letto una frase che diceva: “la cosa piu’ difficile nella vita e’ che tutto e’ nelle mani di Dio, ha L" - 1911370349885021794
Report Share Download 1 1

L’altro giorno ho letto una frase che diceva: “la cosa piu’ difficile nella vita e’ che tutto e’ nelle mani di Dio, ha Lui il controllo. La cosa piu’ facile nella vita e’ che tutto e’ nelle mani di Dio, ha Lui il controllo”. Oggi mi dici che le cose che devo fare sono importanti. Chi porterebbe il pane a casa senza lavorare? Come ci si vestirebbe dignitosamente senza fare il bucato? Eppure, fatto tutto cio’, pur avendo dato il massimo, gli esiti non dipendono interamente da me. Il mio lavoro e’ fondamentale ma allo stesso tempo inutile. Se una cosa non va come speravo, se quella che penso sia la Tua volonta’ non si realizza, non significa che mi hai abbandonato. Ma che vuoi che ti dia gloria in un altro modo. Vivendo con fiducia tutto questo. Prendere atto di questo ‘limite’ non deve mortificarmi, ma liberarmi. Quanti schemi Ti affibbiamo. Come Ti appesantiamo proiettando su di Te le nostre rigidita’, le nostre insicurezze bisognose di strutture incrollabili. E cosi le nostre frustrazioni proiettate su di Te, si riversano anche sugli altri - producendo religiosita’ pesanti, discorsi astratti e farraginosi, tentativi inutili di spiegare l’Inspiegabile. Ma Tu ti sei fatto fragile, uomo, carne calda e passionale- mica acciaio freddo e spento. Se accetto questo, vivro’ con maggiore serenita’ anche le piccole difficolta’ quotidiane. E, se riesco a liberarmi dai miei pregiudizi, capiro’ che Tu trovi sempre un modo per regarlarmi la felicita’. #lavoro